10 cose da non dire mai a una sposa

06 settembre
2019

Chiamale domande fuori luogo o semplicemente strafalcioni: alcune sono davvero inopportune e non è proprio il caso di farle!

Photo by Nyana Stoica on Unsplash

Si sa, qualunque ragazza diventa particolarmente permalosa quando è prossima alle nozze. Anzi: più la data si avvicina e più aumenta esponenzialmente la percentuale di ricevere qualche occhiataccia dalla diretta interessata che, con un po’ di fortuna, potrebbe esibirsi anche in un bel pianto isterico. Allora, giusto per evitare di mettere alla prova i nervi della nostra futura sposa (e la nostra pazienza) ecco un vademecum per arginare i danni se, ad esempio, anche tu hai già incassato una serie di insulti da far impallidire uno scaricatore di porto alla tua innocente domanda: “Ti va di fare un aperitivo in centro domani?”. E siccome non tutte le domande sono sempre innocenti ma alcune di queste sono fastidiose al punto da far perdere la pazienza anche a Winnie the Pooh, ecco l’elenco delle 10 vietatissime domande da non fare proprio mai. Neanche alla tua acerrima nemica: quella che ti ha rubato il grande amore della tua vita e che ora sta per sposarlo. Beh no, forse in questo caso puoi fare un’eccezione! Per tutte le altre spose, please un po’ di savoir-faire! In fondo per essere considerate delle signore bisogna comportarsi come tali. O almeno proviamoci fino a che restiamo sobrie!

1 - Per caso sei ingrassata?

Photo by Court Prather on Unsplash
Photo by Court Prather on Unsplash

La frase che non si dice mai, né a una futura sposa in preda all’ansia da perfezione, né a nessun essere vivente. Perché sottolineare una cosa ovvia e neanche troppo piacevole? Ti chiami forse Genoveffa o Anastasia e quella che sta per sposarsi è la tua sorellastra di nome Cenerentola? Ricorda che in questo caso vale assolutamente la regola del silenzio e se la tua amica si rivelasse masochista e dovesse chiederti lei se per caso sembra più grassa, tu menti spudoratamente. Le bugie a fin di bene non sono delle bugie. Ne guadagnerà la serenità di tutti.

2 - Sei sicura?

No, ma figurati se la tua amica vuole davvero sposarsi... Ha deciso di fare questo importante passo solo per indossare quelle bellissime Manolo. Che domanda è “Sei sicura?”. L’unica possibilità di fare una simile domanda è riservata alle amiche bontempone che stanno organizzando l’addio al nubilato e cercano qualche idea simpatica per una serata pazza tra amiche. In tutti gli altri casi, specie due ore prima della cerimonia, l’unica cosa da fare è tacere.

3 - Pensi ancora al tuo ex?

E quindi? Se anche fosse? Perché non si può più neanche pensare adesso? E poi, ammesso che lei pensi di tanto in tanto al suo ex, perché dovrebbe esserci qualcosa di scandaloso? Magari sono rimasti in ottimi rapporti, magari lui è legato ai ricordi di un periodo della giovinezza o magari ci vuole pensare ancora oppure non ricorda neanche più che faccia avesse all’epoca figurarsi sapere che fine abbia fatto: il punto è che la risposta a questa domanda non cambierà in alcun modo la nostra esistenza e quindi ecco un’altra inutile, inopportuna e fastidiosa cosa che non bisogna dire mai. Qualsiasi livello di amicizia abbiate tu e la sposa.

4 - Il tuo abito da sposa non mi convince...

Perché si tratta del tuo matrimonio? E il vestito lo indosserai tu? E poi chi dice che quei pantaloni che sfoggi sempre ogni volta che vuoi fare colpo su qualcuno ti stiano bene? Ecco neanche a noi piacciono i tuoi pantaloni, ti stanno male ma non te lo diciamo. Sei pregata di fare altrettanto con la tua amica che avrà avuto i suoi buoni motivi per scegliere proprio quel vestito da sposa.

5 - Ma perché non provi il mio parrucchiere?

Perché ha già il suo che frequenta da anni e che conosce bene il suo stile, i suoi gusti e soprattutto i suoi capelli, specie se particolarmente ribelli o ricci. L’acconciatura da sposa è una scelta molto personale spesso concordata con la stilista dell’atelier presso cui si acquista l’abito. Non si tratta di non voler ascoltare i consigli degli altri bensì di decidere di seguire le liee guida di esperti del settore che sanno cosa fare e sono in grado di dare il consiglio giusto. Per un invito dal tuo parrucchiere c’è sempre tempo: ad esempio al prossimo compleanno della tua amica puoi regalarle una messa in piega.

6 - Posso farti da damigella?

Photo by Adrianna Van Groningen on Unsplash
Photo by Adrianna Van Groningen on Unsplash

A meno che non sia la sposa a decidere a priori che al suo matrimonio ci saranno anche le damigelle adulte e comunque è sempre la sposa a decidere chi le farà da damigella. Non puoi mettere in imbarazzo la tua amica con queste domande invadenti soprattutto se la cerimonia sarà molto classica con paggetti e damigelle tradizionali. Chi vuoi sembrare, Biancaneve tra i sette nani? Per favore no! La protagonista è la sposa, qualunque tentativo di rubarle la scena sarebbe oltre che poco gradito considerato veramente villano. Se invece ti verrà chiesto esplicitamente dalla sposa, potrai fare da damigella ma non sarà ammesso sindacare sul vestito che dovrai indossare, soprattutto se omaggiato dalla sposa.

7 - Posso indossare un abito bianco? O nero?

Il Galateo non è una favoletta per mettere a nanna i bimbi: non ci sono fatine, orchi e personaggi fantastici ma sono riportati episodi di vita reale. E se quello di Monsignor della Casa potrebbe risultare oggi un tantino anacronistico, sappi che da allora ne sono state scritte e riscritte molte altre edizioni a passo con i tempi e con capitoli molto ricchi su cerimonie e dress code. Chi ignora bellamente i due grandi divieti delle nozze può essere considerato a buon diritto un selvaggio perché davvero non serve essere degli eruditi per conoscere l’ABC dei due colori vietatissimi alle nozze e cioè il bianco e il nero. E non esiste nessun jolly neanche se chiediamo il permesso alla sposa che per imbarazzo potrebbe acconsentire. Non si fa e basta.

8 - Puoi invitare anche la cugina del fidanzato della mia amica delle elementari?

Perché dovrebbe? Non ci sono davvero scusanti a una richiesta del genere. Se anche tu non avessi un accompagnatore a questo matrimonio e se proprio (caso rarissimo) non conoscessi nessuno, questo non ti autorizza a fare una domanda così fuori luogo e imbarazzante. Non è ammissibile che la sposa preveda di invitare un (per lei) emerito sconosciuto solo perché glielo hai chiesto tu. Pensa se tutti facessero la stessa cosa: si ritroverebbe con il doppio degli invitati che neanche conosce. Non si fa!

9 - Come vanno le cose con tua suocera?

Cosa ti salta in mente di chiederle a ridosso delle nozze! L’argomento suocera è un taboo assoluto. Mai nominare quella parolina che alla tua amica farebbe venire l’orticaria anche mentre è a un corso intensivo di Yoga. Figurarsi chiedere dettagli in questo periodo che certamente è stato costellato da continue frecciatine nelle seguenti situazioni: la prova dell’abito del marito, la scelta del ripieno della torta, il colore del bouquet da sposa, la grammatura delle fedi, la data di partenza per il viaggio di nozze, le tonalità dell’ombretto, la scelta dei collant. Praticamente cose di vitale importanza. E trattandosi evidentemente di una suocera effettivamente invadente almeno tu abbi il buongusto di tacere.

10 - Bambini ne volete? Li farete subito?

Questa è una domanda inopportuna, molto invadente che non solo non si dovrebbe fare mai all’amica prossima alle nozze ma che non si dovrebbe fare proprio mai. Si tratta di un argomento delicato di cui i diretti interessati non sono tenuti a parlarne con nessuno a meno che non dedicano loro di farlo. Ma certo non lo faranno il giorno del loro matrimonio. A maggior ragione che si tratta di un evento completamente diverso: il matrimonio appunto, una domanda su un futuro bebè è pertinente come i cavoli a merenda. Anche in questo caso: del bel tacer non fu mai scritto!

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2019 Bombolibri. Tutti i diritti riservati