7 consigli per essere una sposa zen

25 febbraio
2015

Siete in preda al panico e temete una caduta di stile come Carrie nel giorno del suo primo tentativo di matrimonio con Mr. Big? Le premesse sono ben diverse, ne siamo sicure, perciò sangue freddo e non cedete allo stress da preparativi!

Che vogliate essere perfette è normale ma non per questo è il caso di diventare isteriche. Allora se siete sull'orlo di una crisi di nervi, fermatevi un momento e chiedetevi: quali sono le cose da non fare per essere delle spose bellissime (e non stressate)? Semplice: respirare profondamente, diventare zen, evitare gli eccessi e leggere i nostri preziosissimi consigli!

1) Non cambiate colore di capelli: non serve stravolgere quello che siete. Se la natura vi ha volute more, perché diventare d’un tratto bionde e viceversa? Per guardare le foto del giorno del vostro sì e rimpiangere, è il caso di dirlo, il colpo di testa?

2) Non indossate le lenti a contatto colorate: vale quanto detto per i capelli. Siete belle così come siete, inoltre, pensate che avere gli occhi azzurri vi doni un fascino maggiore? Non conta il colore degli occhi ma quello che gli occhi trasmettono. E gli occhi parlano e trasmettono le vostre emozioni. Quel giorno saranno scintillanti di gioia senza troppi stravolgimenti!

3) Scarpe col tacco: non sono obbligatorie se amate le ballerine e non siete abituate ai trampoli. Eviterete di trascorrere l’intera giornata a cercare di nascondere il passo alla King Kong e non sarete costrette a sorridere anche se avete i piedi che urlano di essere “liberati”!

4) Lancio della giarrettiera: su questo argomento non smetteremo mai di ribadire un secco no! Quando ci si sposa, è bello rispettare qualche tradizione divertente (solo se vi va, e non per fare contenti gli amici!) ma non è il caso di improvvisarsi delle pseudo ballerine di lap dance. In conclusione: si sopravvive anche senza questo “profondo” momento!

5) La sposa con il cappello deve avere la stoffa per indossarlo. Non scegliete il copricapo se avete tanti ricci voluminosi (trovarne uno della vostra taglia è davvero un’impresa ardua!) e soprattutto, non scegliete quello a falda ampia che fa tanto “foto sbiadita” di un matrimonio anni ’70!

6) Il trucco della sposa dovrebbe essere quanto più somigliante a quello che solitamente utilizzate normalmente, solo più curato: assolutamente da evitare colori che non si addicono, labbra rosse se non le truccate mai e così via!

7) Unghie ricostruite: è vero, non tutte hanno delle splendide mani ma credete davvero che ricostruendo le unghie, possano sembrare d’un tratto più belle? Inoltre, che senso ha sfoggiare “artigli” da gatta se le cuticole sono rovinate? Molto più importante, sforzarsi di curare le mani con largo anticipo e, quel giorno, limitarsi ad unghie corte. No comment su improbabili colori alla moda o alle paillettes… quelle lasciatele alle serate da trascorrere in discoteca! Vi sveliamo un segreto: le unghie ricostruite, si riconoscono da un km di distanza... 

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati