Matrimonio e Battesimo insieme. Perché no?

20 marzo
2018

Una tendenza, una necessità, una scelta: sono tante le motivazioni che oggi spingono una mamma, futura sposa, a decidere di celebrare il matrimonio e il Battesimo insieme. E tu perché ci stavi pensando?

Photo by Manuel Schinner on Unsplash

Noi la troviamo un’idea moderna, fresca e anche furba perché permette di ottimizzare le spese. E allora che male c’è a voler festeggiare due eventi importanti nello stesso giorno? Sarà un momento indimenticabile per tutti! Ma cosa bisogna fare per organizzare un matrimonio e un Battesimo insieme? Da cosa partire? Dove festeggiare? Nessun problema, mamma! Ci siamo noi che, come sai, amiamo darti dei consigli per queste ricorrenze e, naturalmente, ne abbiamo tanti anche per il matrimonio e Battesimo insieme!

1 - La scelta dei testimoni, della madrina e del padrino

Accordati con il parroco della tua parrocchia affinché la cerimonia comprenda entrambi i riti, sarà probabilmente più lunga del solito ma sicuramente tutti vivranno dei momenti molto suggestivi. Comunica per tempo alla madrina e al padrino che saranno investiti di questo importante compito, qui trovi dei modi simpatici e alternativi per dirglielo. I testimoni di nozze possono fare anche da madrina e padrino? Perché no? In fondo se li hai scelti come testimoni del tuo amore, avranno anche le capacità di svolgere l’importante missione che gli affiderai ma a determinate condizioni e cioè che abbiano tutti i requisiti richiesti per il padrino e la madrina che sono più vincolanti di quelli richiesti per i testimoni di nozze: dovranno essere di fede cattolica, non essere divorziati, aver ricevuto il Sacramento della Cresima. Comunque sia il tuo parroco potrà fornirti tutte le indicazioni del caso e indicarti anche quale sia l’iter da seguire per la preparazione a questo ruolo in vista del giorno in cui verranno celebrati il matrimonio e il Battesimo insieme.

2 - Cosa indosserà la mamma?

Prima di tutto stabilisci una data e fai l’impossibile per tornare in forma! Ok, siamo tutte d’accordo sul fatto che non è scritto da nessuna parte che dobbiamo essere delle fotomodelle ma è anche vero (e non mentire) che quando siamo in forma ci sentiamo più belle! Dopo la gravidanza sono cambiate tante cose (ne abbiamo parlato anche in questo articolo, leggilo e dicci cosa ne pensi) e, tra l’altro, hai sicuramente messo su qualche chilo. No panic! Puoi tornare in formissima seguendo un piano alimentare di un nutrizionista e, solo se il tuo medico te lo permette, fare un po’ di moto con qualche passeggiata che varrà come esercizio fisico. Vedrai che in breve tempo acquisterai una linea più leggiadra e il tuo abito da sposa ti starà a pennello!  A proposito di abiti da sposa, hai già qualche idea? Colorato, low cost, rigoroso? Beh, c’è davvero l’imbarazzo della scelta… Noi ti consigliamo qualcosa che non sia troppo fasciante, il famoso stile impero resta un classico intramontabile e nasconde anche le piccole rotondità...

3 - Cosa indosserà il piccolo festeggiato?

In una occasione già tanto importante come il Battesimo il tuo bambino dovrà essere elegantissimo e qui trovi già alcune idee ma per un matrimonio e Battesimo insieme non potrai non scegliere un outfit superlativo. Se sei la mamma di una femminuccia chiedi se sia possibile far confezionare in atelier un vestitino con la stessa stoffa dell’abito che avrai scelto tu. Se invece si tratta di un principino non ci sarà niente di meglio di uno smoking bianco oppure di un vestito molto simile a quello del papà.

4 - Parliamo del ricevimento

Per il ricevimento ti consigliamo di scegliere l’opzione pranzo; che sia anche un buffet è importante che la festa termini in un orario decente: vietate le ore piccole a ballare in pista. Potresti affidarlo alle nonne ma ti ricordiamo che la festa è per tutti e tre perciò meglio salutare parenti e amici nel pomeriggio, dopo il banchetto e poi rilassarvi e starvene tranquilli e preparare i bagagli per il vostro meraviglioso viaggio di nozze… Dove organizzare la festa di nozze e Battesimo? In una qualunque location sia di tuo gradimento, se stai organizzando il tutto per l’estate, perché non pensare a un party all’aperto come questo?

5 - Possibili mete per il viaggio di nozze

Quando si sceglie di festeggiare un matrimonio e un Battesimo insieme, non si deve rinunciare al viaggio di nozze. Se il tuo bambino è davvero troppo piccolo puoi pensare di lasciarlo ai nonni e scegliere liberamente la meta, ad esempio, tra una di queste cinque strepitose idee ma se invece preferisci che il pupo trascorra la luna di miele con mamma e papà opta per destinazioni che non siano troppo esotiche e per resort per famiglie, questi piccoli accorgimenti faranno la differenza e vi permetteranno di trascorrere delle piacevolissime giornate di solo relax.

6 - Bomboniera: personalizzata, speciale, che parli di voi

Dovrà essere qualcosa che accomuni i due eventi in un unico pensiero, in occasione di un matrimonio e Battesimo insieme non basterà un semplice oggettino in argento o limoges o (peggio ancora) l’oggetto utile per la cucina. Per l'oggetto utile abbiamo tutti l'Ikea... noi stiamo organizzando una festa indimenticabile! Qualche idea? Una cornice con una foto di voi tre oppure un Bombolibro personalizzato in esclusiva per voi! Qui puoi selezionare i testi che reputi più adatti per questa ricorrenza e poi, sulla prima facciata, puoi far stampare una dedica e aggiungere, se vorrai, anche una vostra foto… non ci sono limiti alla fantasia. 

E ricorda: non puoi tenere tutto sotto controllo

In occasione del matrimonio e del Battesimo insieme dovrai imparare a delegare: sappiamo bene che il tuo piccolo si calma solo tra le tue braccia ma il giorno del tuo sì dovrai affidare il compito di accudirlo amorevolmente a qualcuno di famiglia (tua sorella o tua cognata) perché, per quanto tu decida di fare le cose in maniera semplice, sei pur sempre la sposa e dovrai essere perfetta. In questo modo tu potrai affidarti alle cure di parrucchiere, estetista, fare gli scatti fotografici in tutta tranquillità, sapendo che l’altro festeggiato viene vezzeggiato e seguito da una persona che ha la tua piena fiducia: non è il caso di mettersi a cambiare il pannolino e dare il biberon in prima persona. Evita di avere la casa piena di gente perché il piccolo ne risentirebbe: lui dovrà starsene tranquillo e sereno il più possibile, proprio come in un giorno qualsiasi (o almeno bisogna provarci...).

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati