Come scegliere i testimoni di nozze?

28 febbraio
2018

I testimoni di nozze devono avere dei requisiti in particolare? Come scegliere i testimoni? Come comunicarglielo? Cosa regalare loro?

Photo by Kaci Baum on Unsplash

Sicuramente si tratta di una scelta molto importante che non puoi fare con leggerezza: sia nel caso di un matrimonio con rito civile che religioso le persone che sceglierete tu e il tuo futuro marito dovranno essere prima di tutto a voi molto vicine, delle persone a cui volete bene. Scegliere dei testimoni per puro interesse non è né elegante, né opportuno. I testimoni di nozze, infatti, oltre a testimoniare la vostra unione burocraticamente sono anche coloro che vi staranno vicini, se vorrete, durante l’organizzazione delle stesse nozze e accompagneranno anche il vostro futuro cammino da marito e moglie. Solitamente la scelta cade su fratelli, cognati e amici più stretti.

1 - Che requisiti devono avere?

Se quindi ti stavi chiedendo se i testimoni di nozze debbano avere determinati requisiti, sicuramente uno fondamentale è che siano persone che sia tu che il tuo futuro marito stimiate, persone con cui sentite di avere in comune le cose più importanti: con questo non significa che dobbiate condividere necessariamente gli stessi hobby o dobbiate avere la stessa fede politica bensì i valori. Anche con le molte diversità caratteriali che è legittimo avere, è molto importante sapere che la persona che abbiamo scelto sia in sintonia con noi, sei d’accordo? Lascia libera scelta a tuo marito e lui dovrebbe fare altrettanto con te, potete confrontarvi ma senza influenzarvi a vicenda. Alcuni tendono a scegliere la cosiddetta coppia di amici che va benissimo se entrambi i testimoni li sentite vicini: scegliere la moglie o la compagna del testimone solo perché credete sia opportuno o, peggio ancora, perché “si fa così” potrebbe non essere una buona soluzione. Sapete benissimo che se avete scelto proprio quella persona è anche perché la ritenete abbastanza intelligente da comprendere il perché della vostra decisione e perciò sia tu che il tuo fidanzato non dovreste farvi problemi.

2 - Come comunicarglielo?

Photo by LinedPhoto on Unsplash
Photo by LinedPhoto on Unsplash

Puoi scegliere una maniera tradizionale ed elegante come un invito a cena durante la quale tu e il tuo fidanzato comunicherete ai rispettivi testimoni la vostra decisione, preferibilmente al momento del brindisi. Sarebbe buona regola invitare anche i rispettivi compagni dei testimoni, anche se la comunicazione non li riguarda in prima persona. Di fatto risulterebbe un bel gesto che non potrà che essere apprezzato da tutti. Idea alternativa potrebbe essere quella di realizzare qualcosa di simpatico come un montaggio di immagini che rappresenti voi due all’altare vestiti da sposi e, accanto a voi, le persone che tu e lui avete scelto; aggiungi poi qualche frase simpatica del tipo “Il countdown è iniziato: pronti a farci da testimoni?”. In questa maniera potrai dare la notizia a tutti i testimoni insieme oppure, se preferisci, potrai consegnare la simpatica cartolina personalmente a ognuno di essi. Cosa ti serve in questo caso? Beh, un programma di grafica senza troppe pretese, non serve un grafico esperto perché l’effetto non deve essere perfetto per risultare divertente e scanzonato. Siamo sicure che anche tu hai qualche cognato o nipote smanettone che sarà felicissimo di realizzare questa piccola opera d’arte-pop per te! Il tuo testimone è goloso di dolci? Allora prepara una torta con su scritta una frase simpatica ma breve del tipo “Per il mio testimone di nozze!”. Anche dei biscottini decorati saranno perfetti: basterà preparare dei dischi di pasta frolla e poi, una volta sfornati, decorarli con le glasse colorate.

3 - Cosa regalare ai testimoni?

Photo by Jess Watters on Unsplash
Photo by Jess Watters on Unsplash

Si sa che al momento del commiato si devono omaggiare gli invitati con le bomboniere ma per i testimoni il ricordo di questo importante giorno dovrà essere diverso. Non è necessario scegliere qualcosa che sia simile alle bomboniere in versione XL; una cosa che, onestamente, non è neanche di gran gusto. Ricorda che il troppo non è mail elegante. Cosa regalare allora ai testimoni di nozze? Puoi optare per un classico centrotavola in argento, un vaso in vetro di Murano oppure, se ti piace l’idea, scegliere un dono originale e diverso dal solito ma sempre molto di classe come, ad esempio, un diamante certificato. Altra idea alternativa specie se avete scelto una coppia di testimoni? Un week end per due in una Spa di lusso che preveda un pacchetto completo di tutti i trattamenti e comfort. 

4 - Il no categorico: scegliere l’ex

Anche se sei in ottimi rapporti con il tuo ex fidanzato storico, quello a cui hai dato il primo bacio, che in famiglia adorano tutti (mamma compresa) che tu vedi ormai come un fratello a cui non potresti assolutamente pensare in maniera diversa, non sarebbe una scelta opportuna. Cara ragazza, metti da parte le scene dei film in cui, dopo l’ultimo ciak, si torna alla realtà: scegliere una persona per cui, anche se un milione di anni fa, si è provato un sentimento importante è una soluzione inappropriata. Prima di tutto perché, anche se non lo ammetterebbe mai, il tuo fidanzato avrebbe la sensazione di doverti dividere con lui sull’altare e poi pensa agli invitati: tutti felici e disinvolti ma, in realtà, pronti alla “chiacchiera gratuita”. La tua buona fede non è messa in dubbio ma ci sono cose che non si fanno e basta: pensa se, ad esempio, fosse il tuo di fidanzato a scegliere la sua ex. Ti sentiresti a tuo agio? O ti chiederesti tutto il giorno se lui non abbia qualche rimpianto o faccia qualche paragone tra te e l’altra che è: super-sportiva, abbronzata (va al solarium), magra (perché sempre a dieta e non sa apprezzare i piaceri della tavola), impeccabile a tutte le ore del giorno, sempre truccata, unghie sempre laccate, sorriso smagliante (ha sbiancato i denti), capelli che profumano di balsamo alla mela verde e le foto del suo profilo di Facebook sono sempre perfette (usa tutti i filtri possibili). Questo elenco è sufficiente per rendere l’idea? E anche se i vostri ex non fossero la versione vivente di Barbie e Ken ma semplicemente dei comuni mortali come tutti noi, resta il fatto che sono tra le poche persone davvero sbagliate che non possono farvi da testimoni di nozze.

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati