Festa di fidanzamento: rendila perfetta così!

19 gennaio
2018

Come organizzare una festa di fidanzamento? Quando farla? Cosa indossare? Dove farla? A quante cose bisogna pensare ma per te non è un problema: sei o no la donna più organizzata della terra?

E se, già da alcune settimane, stai brillantemente gestendo lavoro e organizzazione delle tue imminenti nozze con particolare supervisione di: fornitori del banchetto, parrucchiere, fioraio e, dulcis in fundo, sopportazione di consigli non richiesti di mamma e suocera, organizzare una festa di fidanzamento sarà davvero uno scherzo! Prima di tutto lascia che ci complimentiamo con te per la scelta: una festa di fidanzamento non è una cosa da tutte ma noi la troviamo una parentesi molto romantica e tradizionale. Di gran classe. E poi, dopo aver mandato centinaia di messaggi subliminali al tuo tanto adorabile quanto distratto fidanzato sulla possibilità di convolare (finalmente!) a nozze, ora che ha colto, ora che al tuo anulare brilla un magnifico anello di fidanzamento bisogna festeggiare con tante idee originali ed esclusive: sarà una festa di fidanzamento da sogno!

Ma quali sono i migliori spunti per una festa di fidanzamento che ricorderanno tutti? D’altronde bisogna prestare molta attenzione a mantenere il giusto equilibrio per un evento che è sì tradizionale ma, allo stesso tempo, meno ufficiale del matrimonio che seguirà da lì a breve pertanto ricorda che dovrai muoverti sempre con una certa misura, non esagerare con la festa di fidanzamento per evitare di deludere le aspettative nel giorno del matrimonio. Dovrà essere un crescendo. Sia una che l’altra festa dovranno essere accomunate da un fil rouge che sottolinei la tua particolare cura e attenzione per i dettagli. E non sarà un’impresa titanica dedicarsi alla festa di fidanzamento se per il matrimonio ricorrerai a piccoli escamotage anti-stress che tanto piacciono alle spose sprint come te: ad esempio conosci già le App per i matrimoni? Scoprile qui, sono utilissime per tenere tutto sotto controllo! 

1 - Quando e dove fare la festa di fidanzamento

La festa di fidanzamento è opportuno che si tenga almeno due mesi prima delle nozze. Per la location, che tu scelga una sala ad hoc per le feste o - se abbastanza grande - casa tua o il tuo giardino, è importante creare la giusta atmosfera. Sì a piccole composizioni floreali che puoi realizzare da te (qui ti diciamo come fare) da collocare su mobili e tavolini; sì alle candele profumate che, specie di sera, creano sempre una speciale luce soffusa (urge giretto all’Ikea!).

Veloce consiglio musicale: Barry White, Billie Holiday, Glenn Miller e Norah Jones a profusione!

Da evitare quei palloncini celebrativi che fanno un po’ festa di diciotto anni; si tratta pur sempre di una festa di fidanzamento… Se vuoi donare un vero tocco di classe all’ambiente ti consigliamo di accendere le deliziose Lampe Berger; in realtà, se la sala non è troppo grande, ne basterà una. La Lampe Berger è proposta in moltissime e meravigliose fragranze e ha il pregio di purificare l’aria oltre che profumarla con un risultato davvero piacevole: un'atmosfera accogliente e familiare. Assicurati che vi siano abbastanza posti a sedere per i tuoi invitati, anche se hai organizzato una cena in piedi: è vero che in queste occasioni raramente si resta seduti a lungo ma è pur sempre necessario far sì che tutti abbiano la possibilità di sedersi quando lo desiderano, anche per fare due chiacchiere con gli altri invitati; cosa che va benone perché permetterà loro di conoscersi meglio e di non sentirsi degli estranei nel giorno delle tue nozze.

Esempio: la collega (l'unica simpatica) che alla festa non conosce nessuno e che sarà invitata anche alle nozze, potrà scambiare due chiacchiere con la sorella di tuo marito o con quel cugino tanto affabile e il giorno del tuo matrimonio sarà felice di rivedere delle persone che ha conosciuto già. Very socialite!  

2 - Bomboniere sì o no? E di che tipo?

opinioni-bombolibri-lorella-e-attilio.jpg

Più che una bomboniera è indicato un ricordino, qualcosa di meno impegnativo della classica bomboniera. In questo caso potrai dare libero sfogo alla fantasia: una piantina grassa con una confezione che riporti una targhetta con i vostri nomi e la data del fidanzamento, un sacchetto contente una miscela ricercata di thè, dei cupcake o dei biscotti celebrativi, dei cioccolatini (se non è già primavera inoltrata o estate), dei libricini. La cosa importate è che sia un ricordo pensato e personalizzato, non una cosa approssimativa perché, anche se si tratta di una festa più informale, i tuoi ospiti dovranno capire da ogni singolo dettaglio che niente è stato lasciato al caso. Se ti piace l’idea del cioccolato, potresti dare un'occhiata al sito Chocogift  oppure, se non li hai ancora scelti come bomboniere per le tue nozze, perché non i Bombolibri? Trattandosi di una bomboniera più soft potresti optare per questa legatura spillata: meno impegnativa, più economica ma sempre perfetta in ogni dettaglio, a iniziare dalla personalizzazione. 

3 - Il libro magico dei consigli

Da collocare su una table habillée, un libro di pagine bianche riservato alle dediche e suggerimenti degli ospiti per le nozze che verranno celebrate a breve. Sarà un modo per conservare un bel ricordo della tua festa di fidanzamento ma anche un ottimo spunto per nuove idee per gli ultimi ritocchi delle nozze: tenendo conto che lo stile del tuo matrimonio sarà deciso esclusivamente da te (e forse dal tuo fidanzato), non è escluso che molte delle "dritte" che troverai tra le pagine saranno davvero delle valide soluzioni che contribuiranno  alla riuscita ottimale di ogni fase della festa dell’attesissimo giorno del sì.

4 - S.O.S. outfit futura sposa

Photo by Sabina Ciesielska on Unsplash
Photo by Sabina Ciesielska on Unsplash

Anche se non si tratta del giorno del matrimonio, dovrai comunque curare particolarmente il tuo look: niente deve essere trascurato ad iniziare dalla manicure (perché sfoggerai un magnifico anello di fidanzamento che probabilmente ti verrà donato proprio in occasione di questa festa, a proposito, qui trovi quelli che ci piacciono di più, che ne pensi?). Per il make up andrà bene il solito trucco leggero, solo un po’ più curato; per i capelli ti sconsigliamo di stravolgere il tuo stile: mantieni la tua piega abituale, non presentarti agli ospiti con spettacolari acconciature se sono abituati a vederti con i capelli sciolti. In pratica sii curata ma sii sempre te stessa. Per un’acconciatura elaborata c’è sempre tempo: ricorda che ci sono le nozze e queste meravigliose idee da cui prendere spunto.

Per quanto riguarda l’outfit, ti consigliamo di valutare prima di tutto se l’evento si terrà di giorno o di sera. Se la festa di fidanzamento si svolgerà di giorno, magari con un pranzo o un rinfresco in giardino, prediligi i tessuti leggeri e semplici. Sì a vestitini in pizzo San Gallo, sì al lino, sì alla seta. Perfetto anche il tailleur pantalone. E il colore? Il bianco non è d’obbligo, saranno appropriati anche i toni confetto ovvero il verde acqua, il giallo paglierino, il rosa cipria, il lilla. Semplicità e una buona dose di eleganza. Se proprio vuoi aggiungere un tocco particolare alla tua mise puoi optare per delle scarpe vintage come queste.

Se la festa di fidanzamento si svolgerà di sera puoi azzardare qualche scollatura più audace e qualche luccichio ma sempre prediligendo colori chiari, al massimo le tonalità metallizzate come l’argento o l’oro. Assolutamente vietati i colori cupi, no al blu, al bordeaux, al terra bruciata. Nero vietatissimo. Rosso ammesso con riserva. Jeans: no comment.

5 - Il regalo per lui

Lo sappiamo già: a lui basti tu! Ma se ti sentissi particolarmente generosa quale occasione migliore se non la festa di fidanzamento per fare un regalo al tuo caro fidanzato? Cosa regalargli? Un orologio, dei gemelli con le sue iniziali, una Montblanc. In pratica qualcosa di prezioso e iconico che possa ricordargli il vostro amore. Non sono indicati regali utili o regali da condividere come, ad esempio, un week end per voi due in una spa (beh, sarebbe fantastico ma il regalo non è per te!); dovrà essere un pensiero esclusivo e tutto per lui. Puoi donarglielo durante la festa di fidanzamento: sarà un momento ufficiale e molto romantico.

6 - Il buffet

Photo by Alexandra Gorn on Unsplash
Photo by Alexandra Gorn on Unsplash

Ti consigliamo una cena in piedi: la cena vera e propria servita al tavolo sarebbe troppo impegnativa (economicamente e organizzativamente). Una cena in piedi è molto più informale ma, allo stesso tempo e con i giusti accorgimenti, può essere una scelta davvero di classe. Prepara o fai preparare dei canapé, dei voul au vent, dei bignè salati, crostate salate, torte ripiene di composte bio; insomma cura molto quello che sarà offerto agli ospiti, punta sulla qualità e semplicità degli ingredienti. Assicurati che siano presentati in eleganti piatti di portata e alzatine, coniuga forma e sostanza. Evita assolutamente piattini e posate di plastica e pietanze da gita fuori porta come insalata di pasta, riso, frittate, panini alla mortadella: Le déjeuner sur l'herbe lo vogliamo ricordare solo come un bel dipinto.

7 - La torta

La torta è d’obbligo. Puoi ispirarti tranquillamente a quelle per il matrimonio anche perché ce ne sono ormai davvero per tutti i gusti e, perciò, non correrai il rischio di anticipare il momento del taglio della torta di nozze, tuttavia ti consigliamo di prestare attenzione alla ricetta: meglio scegliere qualcosa di completamente differente dalle creme e dal pandispagna che sceglierai per il matrimonio; mai ripetersi. Qui, se vuoi, trovi tante belle torte a cui ispirarti. Per l’ormai immancabile Cake-Topper sappi che, in un’occasione come la festa di fidanzamento, non è d’obbligo perciò riserva, eventualmente, questa decorazione alle nozze…

Quello che conta davvero

Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash
Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash

"Come ti vidi mi innamorai. E tu sorridi perché lo sai." Lo ha scritto Arrigo Boito ed è una frase che noi amiamo da sempre. E allora, cara futura sposa, ti auguriamo che la festa di fidanzamento che stai organizzando sia davvero una parentesi di gioia e se non sarà tutto perfetto come avevi programmato non importa; quello che conta è che sarà l'inizio di un nuovo cammino insieme, un bellissimo cammino accanto alla persona che regala la pace alla tua anima, che ti fa battere il cuore e ti fa sorridere tutte le volte che, durante il giorno, pensi a lei. La persona a cui rivolgi il primo pensiero appena sveglia e l'ultimo alla sera prima di addormentarti, la persona con cui hai scelto di trascorrere il resto della vita: il tuo grande, vero amore!

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati