Matrimoni famosi: Obama e Michelle

16 maggio
2019

Ammirata, imitata, seguitissima sui social: è Michelle Robinson, moglie del 44 ° Presidente degli Stati Uniti d'America

Continua la nostra piccola rubrica dedicata ai matrimoni presidenziali made in USA. E dopo aver doverosamente dedicato il primo articolo alla mitica Jackie (Kennedy), e aver riportato tutte le lussuosissime curiosità su quello di Melania (Trump) oggi parliamo di una delle flotus più amate, moderne e famose: parliamo di Michelle Obama. Obama e Michelle si sposano il 3 ottobre del 1992, tre anni dopo il primo incontro avvenuto durante il tirocinio che il futuro presidente stava svolgendo presso lo studio legale di Chicago in cui la futura First lady già lavorava. L’allora Michelle Robinson aveva davanti a sé una brillante e promettente carriera da procuratore, carriera a cui ha rinunciato per stare accanto al marito. E tu lo avresti fatto?  

Photo by Pinterest

Le scelte eleganti della sposa

L’abito da sposa era molto tradizionale, in duchesse e con strascico romantico. La figura slanciata di Michelle la rendeva regale, i capelli raccolti e le spalle scoperte da un ampio scollo a cuore evidenziavano decoltè e collo per un effetto finale davvero molto elegante. Velo lungo in tulle e damigelle in abito nero: una vera anticipatrice delle mode la nostra Michelle! Come saprai bene le damigelle in abito nero sono una scelta inusuale e che solo negli ultimi anni viene proposta da alcune spose originali. Scelta che, in barba al dress code del matrimonio che vieterebbe categoricamente il colore nero per le invitate, risulta di fatto una opzione che regala subito raffinatezza. A patto però che sia ben dosato.

Una curiosità del matrimonio di Obama e Michelle

Anche loro si sono ritagliati un momento goliardico con il lancio della giarrettiera con tanto di foto che lo testimonia. Nello specifico si vede Obama che sfila la giarrettiera a una divertita Michelle adagiata su una sedia. In questa foto si riesce a dare anche una sbirciatina alle bellissime scarpe della sposa: décolleté tradizionali in seta e con tacco non troppo alto. La sua altezza è cosa nota (sarebbe alta 1 metro e 80) e la scelta di non indossare tacchi vertiginosi per il giorno del sì con il rischio di sembrare più alta dello sposo è stata quasi doverosa. Una scelta condivisa da tutte le spose che, per non rischiare, optano per soluzioni altrettanto eleganti e decisamente più comode!

Potrebbe interessarti:

Il matrimonio di Jackie Kennedy

Il matrimonio di Melania Trump

Matrimoni famosi da copiare

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2019 Bombolibri. Tutti i diritti riservati