Il galateo del matrimonio: vademecum per sposa e invitati

23 dicembre
2016

Le buone maniere non passano mai di moda! Se anche tu sei del parere che la forma sia molto importante, soprattutto in occasioni speciali come il matrimonio, ecco per te le regole da tenere ben a mente per delle nozze impeccabili: il galateo del matrimonio sarà il tuo alleato per l’organizzazione di un evento memorabile.

Molto probabilmente sei già espertissima in materia ma una rinfrescatina non può far male. Quante volte hai assistito a matrimoni che ti hanno fatto esclamare: il mio sarà diverso! Ecco, cara futura sposa presa da mille impegni, ora che è arrivato il tuo momento mettiamoci all’opera e scopriamo insieme quali sono le regole che renderanno il tuo giorno speciale, il tuo perfetto giorno speciale.

1 - Per la sposa: no al troppo!

No alle scollature vertiginose, soprattutto se si tratta di un matrimonio religioso e no al trucco pesante anche se la tua estetista insiste nel dirti che quella spessissima riga di eyliner ti dona. A tal proposito aggiungiamo una nota: se non senti di avere la verve di Amy Winehouse, opta per un tradizionale, elegante e intramontabile tratto che metta in risalto i tuoi occhi senza stravolgere il volto o correrai il rischio che, una volta arrivata all’altare, persino il tuo futuro marito abbia difficoltà a riconoscerti…

2 - I colori da evitare

Per le invitate: non ci stancheremo mai e poi mai di ripetere che i colori assolutamente vietati per un matrimonio sono il nero e il bianco. Nonostante tutto continuiamo a vedere tante, troppe, invitate che, in barba a questa elementare regola di bon-ton, sfoggiano abiti che poco si addicono a un matrimonio. Molto importante è anche il modello del vestito: mai lungo e con strascico se le nozze si svolgeranno al mattino. Il principio a cui attenersi è semplice: la sposa è la protagonista perciò sono vietate tutte le cose che potrebbero metterla in ombra. Le tonalità pastello e un tailleur per il giorno o un abito lungo ma con una scollatura casta per la sera, saranno le scelte più azzeccate per tutte.

3 - R.S.V.P.

Cara sposa, sappiamo bene che è importante anche la parte logistica per un’organizzazione impeccabile ma, alla base del galateo del matrimonio, c’è anche la necessità di non risultare assillanti con gli ospiti. Come fare, allora, per chiedere ai nostri invitati di comunicarci per tempo se parteciperanno o no alle nozze? Sicuramente non è consigliabile inserire la poco elegante (e purtroppo troppo spesso utilizzata) frase “Si prega di dare un cenno di adesione entro 20 giorni” e simili. Adattissimo, invece, il “Répondez, s'il vous plaît” che su partecipazioni e inviti viene normalmente riportato con l’acronimo R.S.V.P. In questo modo chiederai con stile di avere un riscontro senza correre il rischio di far passare le tue nozze per l’organizzazione di un pranzo di natale tra colleghi!

4 - Sorridi… anche con i tacchi!

Si dice che il vero gentiluomo non tolga mai la cravatta. Questo detto, applicato al galateo del matrimonio e a quello che la sposa non deve fare assolutamente, si traduce nella regola del non sostituire mai e poi mai le décolleté con delle scarpe basse o, peggio ancora, delle ciabatte! Lo sappiamo: la giornata può risultare davvero pesante ma ricorda che è importantissimo mantenere l’aplomb esibito al momento della tua entrata in chiesa. Anche se i tuoi piedini urlano di essere liberati tu dovrai resistere e dovrai sorridere e camminare come se stessi indossando delle sneakers!

5 - Le foto da non fare

Una regola che dovrebbero rispettare tutti gli invitati durante la cerimonia religiosa: non esagerare con le foto. Prima di tutto, secondo il galateo del matrimonio, non è opportuno che ci si aggiri come api operose attorno agli sposi e al prete e poi non è carino nei confronti del fotografo che sicuramente realizzerà degli scatti memorabili. Lasciamo fare il mestiere a chi è del mestiere. I tuoi invitati potranno divertirsi a fare tanti scatti con lo smartphone a cerimonia terminata.

6 - Dimmi come affronti il buffet e ti dirò chi sei

Come spesso accade nelle grandi occasioni, quando sono tutti elegantissimi e stilosi, l’eleganza e lo stile vengono malamente dimenticati al momento del buffet. Il galateo del matrimonio (e il galateo in generale) parla chiaro: non è consentito nessun assalto a cibarie a meno che i tuoi invitati non siano dei corsari il ché è poco probabile… Vietato accalcarsi, vietato sgomitare, vietatissimo riempire all’inverosimile il piatto!

Praticamente

In conclusione: ci siamo un po’ divertiti a sottolineare alcuni aspetti che, in generale, fanno parte della vita di tutti i giorni. Siamo del parere che una buona dose di eleganza sia la risposta per tante situazioni, che sia un matrimonio o una festicciola tra amici. E tu, sei d’accordo? Speriamo che queste dritte ti siano d’aiuto per organizzare un matrimonio degno di una principessa e, se sei ancora indecisa sulle scarpe da indossare il giorno del tuo sì, che ne dici di dare un’occhiata alle nostre proposte vintage? Le trovi qui!

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati