Idee per le foto di un Battesimo

20 settembre
2016

Sei alla ricerca di spunti e idee per le foto di un Battesimo?
Vorresti realizzare qualcosa di particolare in occasione di una ricorrenza tanto importante ma, allo stesso tempo, desideri contenere le spese?

Cara mamma,

oggi ti sveleremo i trucchi per scoprire la Anna Geddes che è in te senza dover ingaggiare un fotografo professionista. Non sarà necessario utilizzare grandi effetti speciali; quando si scattano delle foto, è molto importante la situazione, il clima che si viene a creare tra le persone: quanto più ci sarà gioia nell’aria, tanto più avrai foto memorabili perciò via libera alla naturalezza!

Tuttavia è buona regola avere già da prima delle idee per delle foto per il Battesimo da utilizzare nel corso dell’intera giornata: se infatti durante i preparativi e la cerimonia religiosa lo stile reportage risulterà più naturale e più adatto, per la festa potrai ispirarti alle foto in posa, più classiche e scenografiche e sarà quindi opportuno preparare qualcosina con anticipo.

Le idee per le foto di un Battesimo sono tantissime, soprattutto per quelle in posa: potrai creare tu lo sfondo che renderà gli scatti dei veri e propri quadri.

Pensare a qualcosa di speciale non sarà difficile: la creatività che ti contraddistingue sarà la tua fedele alleata. Allora, sei pronta per scoprire le idee per le foto del Battesimo del nuovo arrivato e rendere memorabile il giorno della sua prima festa importante? Per te abbiamo raggruppato le proposte in due sezioni distinte che potrai utilizzare nell’intera giornata di festa per ottenere un risultato degno di un party per un principino o per una principessina.

Reportage: lo stile glamour per un Battesimo da rivista

Fonte immagine: stephaniesunderland.com
Fonte immagine: stephaniesunderland.com

Come prima cosa individua una persona in famiglia o tra gli amici più stretti che credi possa prestarsi con piacere a scattare le foto in stile reportage e che, soprattutto, abbia tante originali idee per le foto di un Battesimo che ti faranno venire voglia di incorniciarle tutte. Per lo stile reportage, ti consigliamo anche tanto uso dell’effetto bianco e nero: dona un tocco di eleganza e nasconde qualche piccolo difetto di inquadratura.

Oltre alle idee per le foto di un Battesimo frutto della creatività, sarà fondamentale avere una fedele alleata: una macchina fotografica professionale. 

Anche se oggi siamo infatti abituati a utilizzare i nostri smartphone per fissare ogni momento di vita, nelle grandi occasioni è sempre buona regola utilizzare gli strumenti più adatti. Non servirà acquistarne una nuova: in famiglia c’è sicuramente un nonno o uno zio che, da quando è andato in pensione, ha deciso di appassionarsi alla fotografia e passa pomeriggi interi a fotografare paesaggi con la sua Canon... ecco, ora è il momento di chiederla in prestito.

La persona che avrai selezionato tra tante (perché no proprio il nonno?) avrà, quindi, il compito di seguire tutte le fasi della preparazione del piccolo e della famiglia, dovrà scattare le foto durante la cerimonia e all’uscita dalla chiesa.
Per quanto riguarda questa ultima fase, ti consigliamo di non tralasciare la tradizionale foto con tutta la famiglia, possibilmente sulla gradinata della chiesa: tra le tante idee per le foto di un Battesimo, questa resta la più tradizionale ma anche la più amata da nonni, zie e amici.
Un consiglio importante: assicurati che durante la cerimonia religiosa non vengano scattate troppe foto, si tratta di un momento di raccoglimento e non è il caso di trasformarlo in un red carpet; il parroco apprezzerà...

La Posa: idee per le foto di un Battesimo ispirate ad Anna Geddes

Fonte immagine: annegeddes.com
Fonte immagine: annegeddes.com

Chi non ama la tenerezza degli scatti della famosa fotografa australiana? Allora perché non ispirarsi proprio a lei per avere ancora più idee per le foto di un Battesimo?
Anche senza creare le scenografie in costume, potrai approfittare del fatto che il tuo piccolino indosserà sicuramente un abito delizioso (qui troverai qualche idea) e basterà davvero poco per realizzare degli scatti speciali.

Ti consigliamo di preparare, con qualche giorno di anticipo, una scenografia da collocare in un angolo della casa e tanti cuscini e festoni: potrai realizzare il tutto senza grossi investimenti. Cerca in cantina qualche decorazione utilizzata per il Battesimo o il compleanno del tuo primogenito o chiedi alle cognate se hanno conservato qualcosa delle feste dei tuoi nipotini: adattare con originalità è il tuo forte, lo sappiamo bene, sicuramente riuscirai a realizzare qualcosa di speciale anche in questo caso.

È inoltre buona regola fare molti scatti e ripetere anche quelli che, in un primo momento, ti sembrano ottimi: quando infatti andrai a controllare tutte le foto sul pc, il tuo occhio attento non si farà sfuggire un dettaglio fuori posto; con tanti scatti, avrai un’ampia scelta per selezionare solo le foto che ti piacciono di più e che potrai mostrare con orgoglio alle mamme del nido!
Con tutte queste idee per le foto di un Battesimo, c’è il rischio che ti richiedano per realizzare gli scatti dei bambini delle tue amiche... lo sappiamo bene che dietro a ogni mamma si nasconde un’artista!

Allora cosa ne pensi? Sarà l’ennesimo successo per te che sei sempre l’anima di tutte le feste della famiglia? Noi diciamo di sì! Inoltre non sarà necessario togliere tempo prezioso ai mille impegni quotidiani perché l’unica cosa da preparare con un po’ di anticipo sarà la scenografia del set fotografico (ti consigliamo di farlo la sera prima del Battesimo, così sarà tutto perfetto!). Nei giorni precedenti dovrai solo reperire del materiale come i cuscini e i festoni, metterli da parte e sistemare poi il tutto la sera prima del grande giorno, quando i piccoli saranno già a nanna e non correrai il rischio di dover rifare il lavoro tante volte!

E per aiutarti nell’organizzazione della festa, qui troverai tantissime idee per una festa di Battesimo dolcissimo!

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati