Bouquet addio al nubilato? 5 consigli per un bouquet perfetto

30 settembre
2016

L’anno scorso abbiamo preparato un bouquet per l’addio al nubilato di una nostra amica: è stato divertente improvvisarsi fioraie un po’ alternative e il risultato è stato apprezzato dalla nostra sposina.

Oggi abbiamo deciso di dedicare il nostro spazio a questo argomento che tanto sta a cuore alle amiche della sposa ma anche alla sposa stessa: qui troverai alcuni consigli per realizzare un bouquet per l’addio al nubilato che potrai girare alle tue amiche… in questo modo, sapranno che ti aspetti una bella serata con loro e anche le più sbadate, si daranno da fare con i preparativi.

Sicuramente troverai una serata libera da trascorrere tutte insieme anche se, ultimamente, il lavoro e i tanti preparativi per il matrimonio ti assorbono completamente. Inoltre, anche se sei una futura sposa alle prese con i tanti preparativi per le tue nozze, non è escluso che nel tuo calendario vi sia anche la data delle nozze dell’amica del cuore e allora ecco per te le dritte a prova di una pazza serata tra amiche per realizzare un perfetto bouquet di addio al nubilato.

 

1) Il peso: non è un problema che assilla solo te

Ebbene sì, hai letto bene: un perfetto bouquet per l’addio al nubilato non deve assolutamente essere troppo pesante. Cara ragazza, come vedi non sei la sola alla ricerca del peso ideale, anche il tuo bouquet per l’addio al nubilato non deve essere troppo… curvy!

Il perché te lo spieghiamo subito: durante l’intera serata, la futura sposa dovrà tenere sempre con sé il suo bouquet di addio al nubilato e, fatta qualche rara eccezione per le amanti del culturismo, un bouquet troppo pesante potrebbe mettere a dura prova le braccia. Allora ok un bell’assortimento di verdura ma con parsimonia, please!

2) I colori: via libera alla fantasia

In barba alla sofisticata regola che vuole che un mazzo di fiori di classe non debba essere composto da più di tre colori (e, tra questi, uno dovrebbe essere il bianco), per il bouquet di addio al nubilato fai completamente l’opposto. Si sa, l’evento sarà divertente e anche la composizione di verdura dovrà essere colorata. Via libera alla fantasia: carote, peperoncini, fiori di zucca, peperoni, foglie di insalata. La parola d’ordine è colore; sei autorizzata, quindi, a svaligiare il negozio del fruttivendolo sotto casa! In questo modo realizzerai un singolare bouquet per l’addio al nubiltato low cost e che ricorda il carnevale di Rio.

 

3) Carta da pacchi e rafia: stile country a costo zero

Ti piace la carta da pacchi? Noi la adoriamo! Inoltre è davvero economica (alternativa ancora più easy è la carta del pane!) e sarà il tocco in più da utilizzare al posto della carta di riso o della rete colorata che trovi dai fiorai. La rafia sarà, invece, l’alternativa al nastro in raso per chiudere la base del bouquet di addio al nubilato oltre che per abbellirlo.

In realtà, se utilizzassi solo della semplice rafia, il tuo bouquet di addio al nubilato non resisterebbe molto. Assicurati bene di aver quindi legato tra loro i vari “ortaggi” con uno spago resistente e poi copri il tutto con molti strati di rafia. Lasciane da parte circa mezzo metro per realizzare un fiocco di chiusura. Ecco fatto: il tuo bouquet di addio al nubilato è appena stato confezionato con idee alternative, d’effetto ed economiche!

4) Conservare in luogo fresco e asciutto… come Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany

Ebbene sì, non fare il grosso errore di realizzare un meraviglioso bouquet per l’addio al nubilato e non metterlo in frigo. L’alternativa al frigo è la cantina. Questo banale ma importantissimo consiglio vale soprattutto per le nubilande che diranno sì in estate. Se invece la sposa opta per un romantico matrimonio sotto ai fiocchi di neve, basterà evitare di collocare il bouquet per l’addio al nubilato vicino alle fonti di calore come caloriferi e simili. Ricorda che, se nel tuo bouquet di addio al nubilato hai inserito anche dei fiori di zucca, sarà fondamentale seguire alla lettera questo consiglio.

5) Porporina: per chi ama splendere sempre

Anche un semplice bouquet di addio al nubilato realizzato con della verdura può diventare prezioso e scintillante. La porporina è tua alleata: ricordi quanto era divertente preparare i lavoretti a scuola? Bene, ora è il momento di tornare bambina: procurati della porporina dorata e della colla vinilica. Una volta che avrai assemblato l’intero bouquet di addio al nubilato spennella di colla vinilica parte delle verdure che lo compongono. Subito dopo (questo è un passaggio importante perché devi fare tutto prima che la colla si asciughi) cospargi con tanta porporina. Sgrulla bene il bouquet di addio al nubilato per eliminare la porporina in eccesso et voilà! Opera d’arte completata!

 

Allora, cosa ne pensi di queste dritte? Sei pronta per realizzare il tuo bouquet di addio al nubilato? Ricorda di aggiungere il tocco in più: il tuo personale punto 6 della lista! Già immaginiamo la pazza serata che ti attenderà e chissà quanti like per le foto che pubblicherai su Facebook…
E se ormai ci hai preso gusto e vuoi approfondire sull’argomento bouquet di addio al nubilato, qui trovi ben otto proposte alternative per un addio al nubilato memorabile!

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati