5 modi per superare la fine delle vacanze e altri piccoli traumi del rientro

24 agosto
2018

Su dai, in fondo non è niente di grave: ti era già successo anche l'anno scorso, vero?

Come sopravvivere alla fine delle vacanze? La domandona del momento sembra l’unica cosa di cui ti importi davvero e più ti convinci che è tutto sotto controllo e va tutto benissimo, più ti viene voglia di piangere perché, ammettiamolo una volta per tutte: le vacanze sono terminate. Se è vero il detto che mal comune mezzo gaudio, potresti sentirti già un po’ meglio ora che sai di non essere la sola a patire la ripresa della routine. Se vuoi scrollarti di dosso questo spleen, ecco per te 5 cose più o meno efficaci che ti aiuteranno ad accettare la fine delle vacanze.

Photo by Daiga Ellaby on Unsplash

1 – Seguire il profilo Instagram di Eugenia di York

Perché seguirla? Prima di tutto perché ci fa sentire meno inadeguate delle filiformi e perfette cugine Kate e Meghan con il suo fisico da persona normale, quasi una di noi. E poi, evviva Eugenia se serve a farci dimenticare la fine delle vacanze in previsione degli imminenti tormentoni che troveremo su Google riguardo a: toto vestito, toto invitati, toto… tutto delle sue nozze! A proposito, il matrimonio della Principessa Eugenia è fissato per il 12 ottobre: stay tuned!  

2 – Giro di telefonate per rimpatriata con amiche spettegolanti

Sì, sono passate appena due settimane ma sembra un’eternità e tu e le tue amiche non vi siete più aggiornate da fine luglio: tutto tace e ti chiedi cosa sia accaduto in questo mese di agosto in cui ti sembra di aver vissuto su Marte. Allora non ti resta che organizzare l’aperitivo del venerdì a spettegolare sulle coppie scoppiate e quelle che faranno il grande passo e a chiosare la notizia con un innocente commento su quanto sia affascinante il futuro sposo (nonché tuo ex fidanzato di cui sei sempre rimasta un po’ innamorata) in confronto a quell'insignificante mitile che a ottobre riuscirà persino a portalo all’altare! E tra le scuse per declinare l’invito potresti millantare conoscenze con la casa reale e quindi che tu sia stata invitata dalla Principessa… hai visto che serve seguire il profilo di Eugenia?

3 – Dichiarare guerra al crespo o forse no

Farsi una ragione del fatto che i capelli crespi non puoi sconfiggerli. Ok, tutte facciamo il solito giro dal parrucchiere a vacanze terminate per alleggerirci la coscienza e sperare che questa volta riusciremo a risolvere la questione doppie punte. La risolveremo? Chissà; intanto ricorda che c’è anche chi, sui capelli crespi, ha costruito una carriera: l’adorata Carrie di Sex and the City non sarebbe davvero lei senza quella meravigliosa e ribelle chioma leonina e non ci dimentichiamo che poi sposa pure Mr. Big!

4 – Fare sport oppure provare a fare sport

Una di queste mattine andrai a correre prima di iniziare la tua giornata lavorativa. La differenza tra questa e tutte le altre volte in cui hai pronunciato questa frase ricca solo di buone intenzioni ma nulla di più è il fatto che ieri hai comprato dei leggins e una maglia da runner. Correre ti fa stare bene (lo sai perché in un’altra vita correvi) e, pensi, se ti senti meglio poi tutto sembra migliore, anche la fine delle vacanze. Ed è con questo spirito che una di queste mattine uscirai di casa e inizierai con una marcia a passo svelto senza troppe aspettative ma con la certezza di aver fatto almeno più movimento di quello che fanno normalmente i tuoi polpastrelli sulla tastiera del pc.

5 – Cercare il bello nelle piccole cose

Nonostante le apparenze, l’autunno è una stagione meravigliosa: gli alberi hanno dei colori spettacolari e basta una passeggiata in un parco per sentirti subito a contatto con la natura. E poi è bello respirare quell’aria di normalità, di familiarità che nel periodo estivo si perde un po’: tutti indaffarati a fare questa e quell’altra cosa nel weekend, orari tanto (troppo) dilatati. Insomma, l’autunno è bello perché ricorda il tepore di una casa, di una coperta e di un libro da leggere; fa pensare al ritorno ai doveri ma anche ai piccoli piaceri quotidiani. E poi si sa che l’autunno è perfetto per organizzare un bel week end in una capitale europea: Praga, l’hai già visitata?

Bombolibri InnovAction Lab S.r.l. P. Iva/C. F: 02497260030 Rea: NO – 240036
Copyright © 2018 Bombolibri. Tutti i diritti riservati